Pianificazione dei tour, ottimizzazione dei tour e fiere

Logistica alimentare: pianificazione ottimale dei trasporti multicamera.

Come si possono risparmiare i costi nella logistica alimentare? Risposta A: con l'uso di sistemi multicamera nei veicoli. Risposta B: con l'ottimizzazione dei processi prima della consegna, più specificamente in picking al deposito. La soluzione sta in una combinazione di A e B! Un software intelligente di pianificazione dei percorsi coordina in modo ottimale i processi nel magazzino e durante il trasporto, in modo che i prodotti freschi deperibili raggiungano i clienti nel modo più rapido ed efficiente possibile.

Komplexe Anforderungen bewältigen

Ordinato oggi e consegnato domani: In linea con le sfide che il trasporto di alimenti surgelati, refrigerati e freschi pone al settore della ristorazione. Pianificazione del tour , la logistica dei prodotti freschi è molto complessa, a partire dall'ordine della merce. Poiché gli ordini vengono rilasciati in un processo continuo dopo l'inserimento, è necessario un picking continuo nel magazzino. L'addetto al magazzino assembla quindi la merce ordinata e la porta alla baia di carico del camion, ovvero al cancello da cui solitamente parte il tour. Sembra abbastanza semplice, ma funziona solo in teoria. Perché è qui che entra in gioco il carico dei veicoli multicamera, ovvero la distribuzione ottimale delle capacità necessarie di surgelati, refrigerati e freschi, che diventa ancora più complessa in presenza di ordini fluttuanti. Riprogrammare manualmente è un'impresa che i responsabili non possono e non vogliono fare di continuo.

Calcolo automatico delle capacità

Surgelato - refrigerato - fresco: la dimensione di queste tre unità può essere regolata in modo variabile in un veicolo multicamera. A seconda del comportamento di ordinazione dei clienti, ogni giorno si decide di nuovo se, per esempio, sono necessari dodici elementi congelati e sei freschi in un giro o viceversa. E questo compito di calcolo e regolazione viene assunto dalla pianificazione dei percorsi: una soluzione convenzionale lavora esclusivamente con capacità statiche dei veicoli; un software intelligente di pianificazione dei percorsi, invece, analizza gli ordini e sfrutta il fatto che le singole camere possono essere temperate a piacere. È quindi già chiaro in anticipo come deve essere caricato il veicolo. I clienti possono così adattare i loro processi di picking in una fase iniziale.

TransIT fornisce un supporto digitale completo per i trasporti a temperatura controllata: il software ha algoritmi che possono essere utilizzati per configurare il carico del veicolo individualmente e nel miglior modo possibile ogni giorno. La base della pianificazione sono sempre gli ordini dei clienti. Inoltre, TransIT identifica il numero di rotoli o pallet da consegnare e la capacità delle camere a riempimento variabile dei camion, dove le quantità di consegna nelle diverse gamme di temperatura possono cambiare dinamicamente di giorno in giorno, ma anche tra i singoli cancelli. La soluzione gts decide poi come riallocare al meglio le camere nel veicolo e quali merci vengono stivate dove. Fondamentalmente, migliore è la pianificazione dei percorsi, più bassi sono i costi di trasporto e meno correzioni manuali ai percorsi sono necessarie nelle operazioni quotidiane.

Utilizzo ottimale dei veicoli

Per fare questo, tuttavia, la pianificazione del tour quadro deve prima essere in atto: In questo caso, ciò significa sia l'assegnazione dei clienti ai tour o ai veicoli che l'assegnazione di questi tour alle porte o alle rampe del magazzino sulla base dei dati storici degli ordini. Il picker conosce così la porta giusta per i rispettivi ordini e TransIT può programmare adeguatamente tutte le merci la sera prima. Per garantire che non vengano assegnati troppi clienti a un giro e che l'autista possa accogliere tutte le merci, la pianificazione del giro quadro si basa su quantità medie degli ordini. Di regola, questo permette all'autista di stivare tutte le merci che gli sono state fornite nel veicolo e di consegnarle. Il risultato: un tasso di utilizzo dell'80-90% o più. Un livello costantemente alto di utilizzo, ma non di sovraccarico, parla della qualità della pianificazione del tour del quadro. Significa anche che tutti i tour sono utilizzati nel modo più uniforme possibile in termini di tempo e sono suddivisi in modo ottimale dal punto di vista geografico. Tuttavia, la riprogrammazione può talvolta verificarsi nelle operazioni quotidiane. Se c'è un sovraccarico o un sottocarico di un veicolo nonostante i giri quadro ottimizzati, TransIT lo esegue automaticamente con l'aiuto di algoritmi intelligenti - cioè il software decide per ogni giro quali ordini vengono spostati su altri giri. Il sistema genera liste di reimballaggio per questo scopo. Il risultato: meno caos durante il reimballaggio, tour minimamente riprogrammati e ancora massima efficienza!

Sei anche tu uno specialista della logistica dei prodotti freschi? E i vostri veicoli a più scomparti potrebbero essere utilizzati meglio? Mettiti in contatto con noi contatto: insieme elaboreremo un concetto per far arrivare la tua merce al cliente nel miglior modo possibile.

Clicca qui per le nostre Success Stories.

Logistica alimentare: pianificare in modo ottimale i trasporti multicomparto. - gts systems
Consenso per i cookie con "Real Cookie Banner"