gts insights

Il lavoro umanitario sostenibile e il perché dell'impegno di gts

"Quando le crisi diventano perpetue, anche il sostegno deve diventare costante e sostenibile". Con questo motto, l'organizzazione internazionale di soccorso e sviluppo Oxfam ha richiamato l'attenzione sulla situazione di emergenza in Africa orientale e ha chiesto aiuto.

Come parte della rete di sostegno di Oxfam "Imprenditori per gli imprenditori", questo tema ci sta particolarmente a cuore. Pertanto, vorremmo richiamare nuovamente l'attenzione su questo tema e, in qualità di membri della rete, fare la nostra parte per un sostegno sostenibile.

Sankuus at dried wells - Wajir Drought. Credit: Khadija Farah/Oxfam

Entro il 2021, un totale di 14,3 milioni di africani orientali dovranno lasciare le loro case a causa degli effetti della crisi climatica. Le colture e i pascoli vitali sono stati distrutti da siccità e inondazioni, e i prezzi dei prodotti alimentari sono aumentati drasticamente.

Le regioni del Kenya, della Somalia e dell'Etiopia sono particolarmente colpite dalla carenza idrica. Le misure preventive non sono più sufficienti: sono necessarie soluzioni a lungo termine. Pertanto, Oxfam si sta attualmente concentrando sulla riabilitazione dei sistemi di approvvigionamento idrico esistenti.

D'altra parte, le inondazioni stanno distruggendo le case di molte persone in Sud Sudan. Qui Oxfam sta fornendo aiuti in tre regioni colpite, tra cui la distribuzione di kit di emergenza per il trattamento e lo stoccaggio sicuro dell'acqua e la fornitura di articoli per l'igiene mestruale a donne e ragazze.

La sostenibilità è al centro dell'attività umanitaria di Oxfam

Il motivo per cui le soluzioni sostenibili sono così importanti può essere visto nell'esempio di Gambela:

Circa 370.00 rifugiati del Sud Sudan vivono nella regione etiope. Sei anni fa, Oxfam ha unito le forze con altre organizzazioni umanitarie per creare sistemi di approvvigionamento idrico nei campi profughi.

Sei anni dopo, la situazione a Gambela è già migliorata: tre campi condividono l'acqua del sistema di approvvigionamento "Itang Water Scheme". Il ritorno in Sud Sudan non è un'opzione, poiché tutti i mezzi di sussistenza sono stati distrutti.

Ciononostante, l'approvvigionamento dei campi rimane fragile, poiché è garantito principalmente da finanziamenti umanitari a breve termine. La prossima tappa importante è l'acquisizione dell'approvvigionamento idrico da parte di un'azienda statale. Le entrate derivanti dalla fornitura di acqua potabile consentirebbero a questa azienda di gestire in modo sostenibile le infrastrutture locali. In questo modo, il sistema potrebbe funzionare a lungo termine indipendentemente dagli aiuti esterni.

gts ha sostenuto per molti anni

L'Africa orientale è solo uno dei tanti Paesi e regioni in cui Oxfam combatte la povertà e le disuguaglianze sociali. Per aiutare le persone a lungo termine, è necessario che siano indipendenti e che si reggano sulle proprie gambe anche dal punto di vista economico.

Da sette anni sosteniamo l'organizzazione come parte della rete imprenditoriale, che aiuta le persone a superare la povertà e l'ingiustizia attraverso i propri sforzi con soluzioni sostenibili.

Qui potete trovare maggiori informazioni su Oxfam e su come potete aiutare: https://www.oxfam.de/

Il lavoro umanitario sostenibile e perché gts si impegna in tal senso - gts systems
Consenso per i cookie con "Real Cookie Banner"