BerlinMobil

Il software di pianificazione dei percorsi supporta il trasporto passeggeri.

Trasportare 4.000 persone in giro per Berlino ogni giorno è già una grande sfida. Ma questo compito è ancora più impegnativo quando si trasportano persone con disabilità fisiche o mentali. La compagnia di autobus BerlinMobil si è specializzata proprio in questo settore. E con grande successo, visto che il numero di passeggeri continua a crescere! La spiegazione è semplice: BerlinMobil dà molta importanza all'orientamento dei suoi servizi verso i clienti e alla considerazione delle loro esigenze individuali. "Non trasportiamo scatole, ma persone con esigenze particolari", dice Christian Günzel, Area Dispatcher per il trasporto di studenti e disabili, mentre spiega la filosofia dell'azienda. Alla BerlinMobil, il fattore umano è al centro dell'attenzione. Per questo motivo, i tempi di viaggio sono programmati generosamente per lasciare molto tempo a disposizione, e i tour sono adattati alle esigenze dei clienti, evitando così che si creino situazioni di stress per i passeggeri.

Specialisti nel trasporto di persone con disabilità

BerlinMobil ha iniziato ad operare nel 1990 con un solo veicolo e cinque passeggeri. L'azienda si è specializzata fin dall'inizio nel trasporto di persone disabili e studenti e si è fatta un nome in questo settore. Oggi, 180 impiegati (autisti, dispatcher e assistenti) si occupano di trasportare ogni giorno circa 4.000 passeggeri in modo sicuro e confortevole da A a B. Le persone che ospitano vanno dai bambini dell'asilo in sedia a rotelle agli anziani affetti da demenza. L'azienda preleva i passeggeri dal loro domicilio, dalle case di riposo o dalle strutture sociali e li porta agli asili, alle scuole comprensive, ai laboratori protetti e ai luoghi di lavoro per l'integrazione, o alle strutture di cura e riabilitazione.

Non solo l'azienda di trasporti è dotata di veicoli tecnicamente perfetti e conformi agli standard, ma BerlinMobil impiega anche assistenti appositamente addestrati che possono fornire assistenza quando necessario e possono intervenire in caso di eventi imprevisti, come se qualcuno soffre di un attacco epilettico o di movimenti incontrollati, per esempio. Questo significa che mentre l'accompagnatore si occupa degli eventi che avvengono nel veicolo, il conducente può concentrarsi completamente sulla strada e sul traffico. Inoltre, si deve tener conto della differenza tra i viaggi regolari, come le gite a scuola, all'asilo o al lavoro, e i viaggi irregolari, come il trasporto di persone che hanno bisogno di assistenza all'asilo o a un appuntamento di riabilitazione.

BerlinMobil opera in tutta Berlino e si concentra in particolare sulle brevi distanze: "Facciamo solo viaggi che non superano i 90 minuti, perché non possiamo ragionevolmente aspettarci che uno dei nostri passeggeri viaggi più a lungo di così", dice Günzel, sottolineando quanto sia importante per l'azienda considerare le esigenze particolari dei propri passeggeri.

Un software di pianificazione dei viaggi individuale e regolabile è necessario per poter tenere conto non solo delle esigenze temporali ed economiche, ma anche delle esigenze dei passeggeri. Nella pianificazione dei viaggi con BerlinMobil non si tratta di organizzare il viaggio più breve, ma di garantire un'alta qualità del servizio. La base per questo è uno strumento che può pianificare i viaggi in modo preciso e flessibile e anche ottimizzarli. Anche se Christian Günzel e il suo team hanno una mappa di Berlino memorizzata quasi per intero, il dispacciamento manuale con tabelle Excel e la pianificazione dei viaggi con Google Maps hanno i loro limiti. Soprattutto perché il loro volume di passeggeri è quadruplicato negli ultimi dieci anni.

BerlinMobil ha scelto TransIT

Quando si cercava un software di pianificazione dei viaggi che tenesse conto dei requisiti specifici per il trasporto di persone disabili, TransIT era l'opzione migliore. Il software di pianificazione dei viaggi per il trasporto passeggeri può impostare dei parametri che possono essere applicati quando si controlla la disponibilità dei viaggi. Per esempio, è possibile scegliere tra "Utente su sedia a rotelle" e "Utente non su sedia a rotelle". La maggior parte dei servizi software non può offrire opzioni come questa. Anche il tempo - uno dei criteri più importanti quando si tratta del trasporto di persone disabili - può essere controllato con precisione con TransIT. L'uso di Google Maps dà un'idea completamente irrealistica a questo proposito, poiché non può pianificare i tempi necessari.

Massimo livello di servizio grazie a una pianificazione flessibile

"Non prendiamo sempre il percorso più logico, ma quello migliore per i nostri clienti", spiega Christian Günzel. "Se un passeggero ha bisogno di essere ritirato alle 6.30 del mattino, ma il passeggero successivo, che magari abita sul percorso, ha bisogno di prendere prima le medicine, ci limiteremo a viaggiare da A a B passando per C. Qui TransIT ci fornisce un eccellente supporto e ci dà raccomandazioni di viaggio per gli orari di ritiro desiderati. Questi fattori 'soft' possono essere facilmente controllati con TransIT, ed è questo che fa la differenza".

Il risultato

  • I criteri specifici con il trasporto di persone disabili possono essere presi in considerazione
  • Alta flessibilità, orientamento al cliente ed eccellente qualità del servizio
  • Stabilimento del software in interfacce e processi specifici dell'azienda
  • Alto tasso di soddisfazione dei clienti

Altre storie di successo.

Il software di pianificazione dei percorsi supporta il trasporto passeggeri. - gts systems

gts utilizza i cookie per personalizzare la tua visita a gts-systems.com. Utilizzando il sito web, si acconsente all'uso dei cookie.